Carburanti, bollette e spesa alimentare: cosa puoi fare per sospendere il pagamento del mutuo

In un contesto come quello attuale in cui si sta assistendo ad una crisi legata ai carburanti e ad un aumento della spesa alimentare, è possibile chiedere la sospensione del mutuo. Ecco come fare.

Sono tante le famiglie italiane che si trovano ad affrontare una situazione di crisi particolarmente difficile legata all’aumento del costo relativo alle materie energetiche così come ai prodotti alimentari. In tanti si trovano impossibilitati a continuare a pagare il mutuo. Non tutti sanno però che è possibile chiedere la sua sospensione.

La normativa in vigore prevede la possibilità di usufruire della sospensione del pagamento del mutuo nel momento in cui ci si trova in difficoltà economica. Il soggetto in questione peraltro non deve aver accumulato debiti che presentano una scadenza di oltre 90 giorni. Non solo, la sospensione può essere accordata nel caso in cui si sia perso il lavoro, si sia finito vittima di un infortunio particolarmente grave o ancora non si abbia già usufruito di questa possibilità nell’arco dei due anni precedenti la richiesta in esame. Va detto, che perchè la possibilità in esame si verifichi è necessario che l’impresa che rientri un una serie di casi specifici come, ad esempio, quello in cui non abbia difficoltà a procedere con la restituzione del prestito o comunque sia dotato della Garanzia del Fondo apposito previsto per le imprese. L’Istituto di Credito può anche applicare un aumento relativamente al tasso di interesse che tuttavia deve necessariamente tornare a quello di partenza dopo due anni nel caso in cui l’impresa in questione abbia pagato le rate in maniera regolare.

A tal proposito, il suggerimento è quello di chiedere alla Banca di mettere per iscritto i possibili costi derivanti dalla sospensione del mutuo per evitare che dopo si possa andare incontro ad un ricalcolo degli interessi che rendono praticamente inutile la richiesta in questione. A tal proposito, può rivelarsi altrettanto importante rivolgersi ad una figura esperta che vi offra una consulenza al riguardo che vi consentirà di non fare scelte affrettate e correttamente soppesate. La sospensione del mutuo, difatti, potrebbe non essere sempre conveniente in quanto alcune banche applicano degli interessi di sospensione talvolta poco proficue.