Bollo auto e Canone RAI: la legge ufficiale che ti consente di non pagarli e stare in regola

Il bollo auto e il Canone RAI sono due tra le tasse più detestate dagli italiani eppure non pagare queste tasse è possibile.

Può sembrare strano ma queste due tasse così odiate possono effettivamente essere non pagate dagli italiani pur rimanendo perfettamente in regola. Canone RAI e bollo dell’automobile sono due tasse dello Stato e come tali vanno pagate.

Pixabay

Però effettivamente ci sono delle procedure del tutto legali e previste dalla legge che possono consentire di evitare queste due fastidiose tasse.

Come essere esonerati dal bollo

Partiamo dal bollo auto. Il bollo auto è una tassa sulla proprietà di un’autoveicolo.

Pixabay

Dunque chiunque possiede un’automobile è effettivamente obbligato al pagamento di questa tassa. Questo significa che per chiunque non paghi il bollo dell’auto sono previste delle sanzioni. Se per poche settimane di ritardo la sanzione è veramente minima si arriva invece cifre notevoli se in ritardo si prolunga nel tempo. Il pagamento del bollo dell’automobile prevede una sanzione addirittura pari pari pari al ritiro delle targhe e della carta di circolazione se si arriva a 3 anni dal mancato pagamento. Eppure ci sono ben tre casi nei quali gli italiani possono effettivamente non pagare il bollo dell’auto.

Le auto che non lo pagano

Il primo caso è quello di chi possieda delle automobili elettriche. Infatti le auto elettriche sono esentate dal bollo auto proprio in modo tale da promuoverle e quindi garantire lo sviluppo di questo tipo di auto non inquinante. In alcune regioni le’esenzione si ha per 5 anni mentre in altre addirittura per sempre. Ma anche chi possiede delle auto d’epoca è legalmente esonerato dal bollo auto. Quando un’auto è ufficialmente considerata un auto d’epoca non è più tenuta a pagare il bollo. Ma anche le auto adibite al trasporto delle persone diversamente abili possono essere esonerate dal pagamento del bollo dell’auto.

Risparmio per auto e TV

Ma anche evitare il pagamento del canone RAI è possibile. Il pagamento del canone RAI è dovuto ogni qualvolta si possieda un televisore. Paradossalmente persino chi non guarda i programmi della RAI perché magari usa il televisore soltanto per guardare Netflix è comunque tenuto al pagamento del canone. Eppure la legge prevede che si possa essere esonerati dal pagamento del canone della Rai. Per essere esonerati Basta scaricare la domanda apposita sul sito della RAI e dichiarare di non avere neppure un televisore in casa.

Esonero dal Canone

Se si dichiara di non avere televisori in casa si è effettivamente esonerati dal canone RAI. Però è fondamentale dire la verità per evitare i ingenti sanzioni ed è anche importante ricordarsi che la domanda va fatta entro il 31 gennaio del 2023. Infatti per quest’anno i termini sono scaduti e la domanda può essere fatta solo a partire dall’anno prossimo.