Isee per i 600 euro del bonus psicologo: attenzione alla data del 24 novembre

Bisogna fare attenzione alle tempistiche da rispettare per richiedere il bonus psicologo: fino a quando puoi correggere la domanda

I requisiti e le modalità di richiesta per usufruire del c.d. bonus psicologo sono ormai note da tempo. Il sostegno consiste in un buono del valore non superiore a 600 euro che spetta per le sedute di psicoterapia a una determinata categoria di cittadini in base al reddito ISEE. Sotto i 15mila euro l’importo del beneficio raggiunge un massimo di 600 euro ed è fino a 50 euro per ogni seduta.

Avendo un ISEE compreso fra i 15 e i 30mila euro si ha invece diritto allo stesso importo per ogni seduta, ma a un massivo complessivo di 400 euro. Infine, con un ISEE fra i 30 e i 50mila euro, l’importo massimo è di 200 euro per ogni beneficiario. Sopra i 50mila non si può usufruire dell’incentivo. La circolare Inps n.83 del 19 luglio 2022 detta tutte le istruzioni operative.

Bonus psicologo, entro quando puoi inviare e correggere la domanda

Si conosce anche la finestra temporale per presentare la domanda per il bonus psicologo, ovvero il periodo che va dal 25 luglio 2022 al 24 ottobre 2022, ma bisogna sempre avere un ISEE in corso di validità. A tal proposito l’Inps ha spiegato che, in caso di invio di domanda con ISEE che presenti omissioni o difformità, si hanno 30 giorni di tempo per procedere alla correzione.

Preso atto di questa comunicazione, si intende che per una domanda bonus psicologo con ISEE non regolare, si avrà tempo fino al 24 novembre 2022 per correggere l’ISEE stesso. Ricordiamo inoltre che la richiesta per ottenere il bonus psicologo può essere presentata per sé stessi e per i propri figli minori. Il beneficio può anche essere richiesto per conto di un soggetto interdetto, inabilitato o beneficiario dell’amministrazione di sostegno, rispettivamente dal tutore, dal curatore, e dall’amministratore di sostegno.