€1000 sul conto corrente subito per ogni singolo figlio effettivamente a carico: la nuova mossa del Governo

I genitori con i figli a carico sono in difficoltà sempre maggiori a causa dell’inflazione.

I dati sull’inflazione in Italia e sull’impatto dell’inflazione sulle famiglie con i figli sono veramente sconfortanti.

ANSA

Infatti sempre più famiglie con i figli a carico finiscono in povertà mentre in Italia ancora non c’è nessuno spiraglio sul fronte del tanto desiderato reddito di base universale.

I bonus preziosi per le famiglie coi figli

Tuttavia ci sono alcuni bonus che possono essere veramente utili per le famiglie con i figli a carico e questo bonus da €1000 per ogni figlio è sicuramente di grande utilità. Per le famiglie con i figli a carico l’aiuto fondamentale è l’assegno unico universale che eroga una cifra mensile proporzionata all’isee e anche al numero dei figli. Quindi in base a questi due parametri ogni famiglia avrà una determinata cifra versata ogni mese. Ci sono delle maggiorazioni nel caso di figli disabili o se i figli siano numerosi. Tuttavia oltre all’assegno unico universale i bonus da poter cumulare adesso sono veramente pochi. Quindi le famiglie sanno bene che oltre all’assegno unico universale hanno ben pochi aiuti per riuscire a far fronte alle tante spese dei figli.

Ben 1000 euro per ogni figlio

Quindi un bonus da €1.000 sicuramente è un bonus da non sottovalutare.

Pixabay

Prima di vedere questo bonus €1000 però è anche importante sottolineare che dal primo agosto si può già richiedere il bonus nido. Il bonus nido arriva ad erogare fino a €3.000 alle famiglie che mandino i figli al nido pubblico oppure al nido privato ed è fruibile per 11 mensilità. Ma il bonus nido si può richiedere fino a massimo tre anni di vita del bambino mentre il bonus da €1000 si può chiedere dai 5 ai 18 anni.

Bonus musica

Il bonus da €1000 è il bonus musica. Questo bonus arriva ad erogare mille euro per ogni figlio è carico per andare a coprire le spese dell’educazione musicale. Quindi qualsiasi tipo di spesa sia stata messa in campo dei genitori sul fronte dell’educazione musicale, se ci sono le opportune documentazioni di pagamento, può essere portata in detrazione IRPEF al 19%. Fino al tetto massimo di €1000 per ogni figlio. Si tratta di un aiuto richiedibile da tutte le famiglie con un ISEE entro i 35 mila euro.