Reddito di Cittadinanza a 1000 euro: chi lo chiede e perchè

Arrivano aggiornamenti sul Reddito di Cittadinanza. Arriveranno 1000 euro a chi lo chiede, ecco la proposta. 

Le prossime elezioni politiche, che si svolgeranno il 25 settembre, saranno decisive per il futuro del Reddito di Cittadinanza. Il prossimo Governo, infatti, avrà il compito di conferma, modificare o addirittura eliminare questa misura assistenziale. Intanto c’è chi ha proposto un aumento fino a 1000 euro. I dettagli.

E’ Luigi De Magistris, leader del partito Unione Popolare, a fare questa proposta e portare a 1000 euro al mese il Reddito di Cittadinanza. Nel tentativo di prendre qualche voto in più, l’ex sindaco di Napoli si è lasciato andare a questa proposta.

Reddito di Cittadinanza a 1000 euro: chi lo chiede e perchè

Dopo l’idea di Silvio Berlusconi di aumentare le pensioni minime e di dare un contributo di alle casalinghe, c’è chi propone di aumentare il Reddito di Cittadinanza. E’ Luigi De Magistris a dirlo. Una notizia che, sicuramente, farà piacere a molte persone. Ecco, nel dettaglio cosa intende fare il politico, candidato alle prossime elezioni con il partito Unione Popolare.

Per Luigi De Magistris i soldi erogati per il Reddito di Cittadinanza, si può arrivare fino a 780 euro al mese, non sono abbastanza per le famiglie. Per questo la sua proposta è quella di aumentare i fondi anche in visto dell’inflazione che sta colpendo l’Italia. La proposta, però, è poco attuabile considerando che per recuperare i fondi servirebbe un aumento sostanziale delle tasse per imprenditori e lavoratori che già ogni mese si vedono trattenere delle alte aliquote Irpef mentre il Reddito non è tassato.

Quella di De Magistris la si può definire una provocazione. Il Governo che sarà eletto, infatti, dovrà gestire una crisi economica terribile. Intanto sul Reddito di Cittadinanza c’è una vera e propria battaglia politica tra i pro e i contro questa misura. C’è chi la definisce totalmente assistenziale, visto che in pochi sono riusciti a trovare lavoro grazie ai navigator, ed è per questo che la si vuole modificare.

Al contrario ci sono altre forze politiche che vogliono potenziare il Reddito di Cittadinanza e aumentare, addirittura, i fondi. Una decisione arriverà sicuramente dopo le elezioni quando scopriremo la forza politica che dovrà guidare il Paese per i prossimi anni.