ANALISI DEI MERCATI

Borsa Milano poco mossa, verso 2015 positivo, male Buzzi ed energia

Federico Coppini - 30-12-2015 - Letture: 158

Borsa Milano poco mossa, verso 2015 positivo, male Buzzi ed energia

MILANO (Reuters) - Piazza Affari procede senza scossoni nell'ultima seduta dell'anno, che conferma il trend negativo di dicembre. L'impressione è che, complice il periodo festivo, gli investitori si siano messi alla finestra, aspettando il 2016 per adottare posizioni più consistenti.

Attorno alle 11,45, l'indice FTSE Mib è sostanzialmente invariato. Il mese di dicembre si avvia ad andare in archivio con una contrazione del 4,7% circa, ma il bilancio del quarto trimestre resta positivo: +1,7% circa. E ancora più brillante il risultato del 2015: +13,9% circa.

Tornando alla seduta di oggi, l'Allshare è piatto e il MidCap guadagna lo 0,1% circa. Volumi per un controvalore di circa 350 milioni di euro.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,1% circa.

Obbligazionario Usa in lieve rialzo: il benchmark decennale sale di 2/32 e rende il 2,3%.

BUZZI (MI:BZU) UNICEM pesante dopo che CEMENTIR (pure in rosso) ha presentato un'offerta migliorativa per Sacci.

Il calo dei prezzi del greggio incide negativamente sui petroliferi: giù ENI (MI:ENI), SAIPEM (MI:SPMI) e TENARIS.

Banche leggermente negative: il paniere arretra dello 0,1% circa, con INTESA SANPAOLO e UNICREDIT (MI:CRDI) a braccetto.

A2A (MI:A2) in denaro: in un'intervista il presidente Giovanni Valotti ha rilanciato il tema delle aggregazioni.

FCA (MI:FCHA) debole, all'ultimo giorno di quotazione prima dello scorporo di Ferrari (N:RACE).

In calo MONCLER, MEDIASET (MI:MS), LUXOTTICA (MI:LUX) e ATLANTIA (MI:ATL).

Salgono AZIMUT (MI:AZMT), STMICROELECTRONICS e YOOX NET-A-PORTER.

RCS MEDIAGROUP continua il rally, cominciato dopo la pubblicazione del piano industriale.

Fuori dal paniere principale, ZUCCHI tonica nel giorno dell'assemblea straordinaria.

Spunti per CONAFI PRESTITO' e PREMUDA.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.5