Exprivia azioni: con Hrcoffee nasce la piattaforma Exprivia People

Exprivia azioni: con Hrcoffee nasce la piattaforma Exprivia People

Migliorare l’organizzazione aziendale partendo dal bene più prezioso, il proprio Capitale Umano: questo l’obiettivo di Exprivia, gruppo internazionale specializzato in Information and Communication Technology e di Hrcoffee, startup innovativa che si occupa di consulenza strategica in ambito Risorse Umane e della loro piattaforma Exprivia People. Hrcoffee, spiega una nota, ha portato a termine il progetto a marzo 2021 e da quel momento i 1.800 dipendenti di Exprivia hanno a disposizione Exprivia People. L’applicazione si basa su una strategia che parte dalle persone che vivono l’azienda, le pone in connessione e permette loro di comunicare, condividere competenze, soft skills ed esperienze seguendo un approccio di gestione bottom up. L’interazione che ne deriva genera una serie di informazioni e report indispensabili per la funzione Risorse Umane per approfondire la conoscenza delle singole persone e per creare percorsi individuali di crescita professionale. La tecnologia alla base di Exprivia People è “IBM Watson“, uno dei più importanti strumenti di intelligenza artificiale capace di sviluppare anche sistemi di People Analytics: un metodo in grado di individuare tutte le similarità e le diversità tra ogni componente dell’organizzazione. Grazie alla rapidità nell’analisi delle dinamiche aziendali di Exprivia People, la piattaforma rappresenta un importante acceleratore di cambiamento organizzativo. “Mettere in connessione le persone e dare loro la possibilità di esprimere i propri bisogni e il proprio bagaglio di conoscenze rappresenta una rivoluzione per le logiche di Human Capital Management. Noi di Exprivia abbiamo colto fin da subito il potenziale dell’approccio di Hrcoffee e così, dopo una prima fase di sperimentazione, abbiamo deciso di internalizzare questo sistema di gestione del personale smart e dinamico nel nostro modello di business, che si basa sulla conoscenza e che quindi non può prescindere dalle conoscenze delle persone per svilupparsi”, spiega Angela Paparella, Hr Manager Organization & Development di Exprivia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *