Stellantis – Stabilimento Sevel fermo una settimana per mancanza di chip

Stellantis – Stabilimento Sevel fermo una settimana per mancanza di chip

Lo stabilimento italiano Sevel di proprietà Stellantis, dove sono prodotti veicoli commerciali tra i quali i Fiat Ducato, subirà uno stop di una settimana per mancanza di semiconduttori. A comunicarlo il segretario nazionale Fim-Cisl, Ferdinando Uliano.

A preoccupare in particolare e’ la situazione dei 700 lavoratori con contratto di somministrazione, che potrebbe portare a grossi rischi occupazionali e ad un peggioramento della situazione tra la federazione e Stellantis.

Oggi ci sara’ un incontro tra le segreterie territoriali dei sindacati e l’azienda, nel quale si cercherà anche di capire se la carenza di chip abbia interessato la società Stellantis a livello globale o esclusivamente gli stabilimenti italiani.

Il titolo Stellantis a Piazza Affari nella seduta di oggi si muove sulla parità(-0,05%) a 17,12 euro, a fronte del +0,3% del Ftse Mib.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *