Mediaset azioni, Intesa Sanpaolo conferma hold

Mediaset azioni, Intesa Sanpaolo conferma hold

Intesa Sanpaolo assegna il rating hold e il prezzo obiettivo a 2,8 euro su Mediaset (-0,16% a 2,49 euro), dopo che il Cda del gruppo ha proposto all’assemblea degli azionisti, prevista per il 25 novembre, la modifica della denominazione della Società in MFEMEDIAFOREUROPE N.V. e l’introduzione di una struttura azionaria a doppia categoria. Alla data di entrata in vigore, queste modifiche sarebbero nulle per gli azionisti di Mediaset, segnalano gli analisti, secondo cui tuttavia, come affermato dalla società, potrebbero essere propedeutiche al consolidamento del settore e a fornire flessibilità nel caso di un’operazione. Quanto alla denominazione della società, Media for Europe era il nome del progetto di fusione delle attività italiane e spagnole, intrapreso nel giugno 2019 e interrotto nel luglio 2020 su opposizione di Vivendi, ricordano gli esperti, sottolineando che comunque, dalle ultime dichiarazioni, non sembra che il management abbia intenzione di andare verso un accordo simile. Gli analisti ribadiscono che, a differenza del 2019, Mediaset ora fonderebbe le sue attività italiane e spagnole solo se altri partner partecipassero al progetto paneuropeo. ProSiebenSat (Pro7) sarebbe il candidato naturale considerando che Mediaset possiede il 24,2% dei suoi diritti di voto, tuttavia, questo non è ovvio, dato lo scetticismo del management di Pro7 e la pressione di RTL per il consolidamento nel Paese, spiegano gli esperti. Per gli analisti il rinnovo del Supervisory Board di Pro7 nel 2022, la valutazione in corso dell”Antitrust sugli accordi interni in Europa (TF1-M6 e RTL-Talpa) e la business combination in corso tra Discovery e Time Warner sono altri elementi di un puzzle che sembra ancora poco chiaro.(Milano finanza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *