Gequity azioni: scommesse in borsa 2022.

Gequity azioni: scommesse in borsa 2022.

Profilo societario

Gequity SpA, già Investimenti e Sviluppo SpA, è una holding con sede in Italia impegnata nel settore finanziario. La Società è coinvolta nell’investimento, attraverso partecipazioni dirette e indirette, di maggioranza o di minoranza, in piccole e medie imprese, pubbliche e private. Le società controllate dalla Società comprendono Investimenti e Sviluppo SGR SpA, Industria Centenari e Zinelli SpA, Carax Srl, Ares Investimenti Srl e Pixis 1 Srl. La Società, attraverso i propri investimenti, si occupa della distribuzione di diritti home video, cinematografici e televisivi; comunicazione radiotelevisiva; produzione cinematografica e televisiva; leasing di piccoli impianti industriali e attrezzature per la ristorazione, e nel settore finanziario. Il principale azionista della Società è HRD Italia Srl.

Il piano industriale

Il consiglio di amministrazione di GEquity ha approvato il nuovo business plan 2021-2026 del gruppo. Il nuovo piano industriale raffigura da un lato la crescita organica futura del gruppo; dall’altro intende riaffermare ulteriormente il ruolo di GEquity quale holding di partecipazioni che investe in PMI ad alto potenziale di crescita, prevalentemente operanti nel settore education e wellness. L’effetto combinato dello sviluppo delle attività operative dell’azienda consente di proiettare a livello consolidato nel periodo 2021-2026 una crescita dei ricavi fino a 10 milioni di euro al 2026, un incremento del margine operativo lordo fino a 2,4 milioni di euro al 2026, con una marginalità del 23,2%. È inoltre prevista una crescita costante della generazione di cassa, con una posizione finanziaria netta attiva per circa 5,3 milioni di euro nel 2026 e del patrimonio netto consolidato,  stimato al 2026 a circa 4,8 milioni di euro.

I conti dei primi sei mesi dell’anno

Gequity ha archiviato il primo semestre 2021 con ricavi pari a 2,4 milioni (-17,1% a/a) e un Ebitda negativo di 159 mila euro (+514 mila euro nel periodi di confronto).
L’Ebit è stato negativo per 397 mila euro (+497 mila euro nel primo semestre 2020), mentre il periodo si e’ chiuso con una perdita netta di 467 mila euro (utile netto di 267 mila euro nei primi sei mesi del 2020).
Dal lato patrimoniale, al 30 giugno 2021 l’indebitamento finanziario netto si attesta a 2,6 milioni (1,6 milioni a fine 2020).
L’ evoluzione dei fatti societari ha indotto gli amministratori a ritenere che Gequity abbia la capacita’ di proseguire la propria attivita’ nel presupposto della continuita’ aziendale.
Nel corso dei prossimi 12 mesi, periodo di valutazione per la continuita’ aziendale, gli amministratori, anche in considerazione del consolidamento delle posizioni debitorie finanziarie e commerciali che consentono al gruppo di operare con capitale circolante netto positivo, ritengono che il gruppo operi in continuita’ aziendale anche beneficiando di flussi sufficienti per soddisfare le proprie esigenze di liquidità.
Gli amministratori si stanno adoperando per dare esecuzione alla delega conferita a settembre 2019 che prevede un aumento di capitale fino a massimi 20 milioni.
Per quanto riguarda il perdurare dell’ emergenza sanitaria da Covid-19 che ha impattato in modo rilevante sul business del gruppo, si evidenzia come i risultati delle partecipate abbiano mantenuto dei buoni valori grazie ai presidi e alle azioni correttive messe in atto dal management.
Il perdurare della pandemia e il necessario adeguamento strutturale alle mutate condizioni di mercato ha comportato, nel corso del 2021, un aumento piu’ che proporzionale dei costi che si ritiene potranno tornare in equilibrio solo a partire dal 2022.

La nostra analisi sui prezzi 2022

Gequity s.p.a è un azienda che svolge il suo business nel settore dei servizi e dopo essere stata rilevata da Hrd, ha espanso il suo fare azienda nel settore della formazione dei lavoratori, organizzando anche vari corsi di specializzazione. Il 2022 si presenta come un anno dove ci sarà una grande crescita economica in tutti i settori industriali, con una grande richiesta di personale lavoratore specializzato e di servizi che possano far migliorare l’efficienza delle aziende, di conseguenza gequity avrà possibilità di aumentare i suoi ricavi. Ad oggi gequity quota 0.034 cent EUR, la nostra previsione di prezzo per il 2022 è di 0.18 cent con una possibile crescita del prezzo delle azioni di circa 5 volte l’ ultima chiusura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *